-->
 
Smile InFormazione, n. 390, 31 luglio - 3 settembre 2009 PDF Print E-mail


 

ss
 
 


 

Smile InFormazione, n. 390,  31 luglio - 3 settembre 2009


1) Regione Lombardia, aggiornamento standard minimi sistema dote 2009
2) Puglia, ammortizzatori sociali in deroga: convenzione INPS - regione
3) Campania, 10 milioni per i centri di sviluppo delle competenze
4) Fondimpresa, avviso 2/2009
5) FAPI, piani di formazione continua per imprese e lavoratori
6) Friuli Venezia Giulia, servizio gestione interventi per il sistema formativo
7) Friuli Venezia Giulia, qualifica professionale di operatore socio sanitario
8) Veneto, riconoscimento corsi professionali
9) Veneto, politiche attive per il contrasto alla crisi
10) Veneto, interventi di riqualificazione e reinserimento
11) Veneto, avviso progetti formativi settore restauro
12) Veneto, interventi formativi nel settore primario
13) Veneto, politiche attive per il contrasto alla crisi
14) Emilia Romagna, bando Infea 2009
15) Lazio, voucher sistema integrato di alta formazione
16) Campania, percorsi alternativi sperimentali
17) Campania, inncentivi oer l'occupazione femminile
18) Molise, interventi di politica attiva e di sostegno al reddito ed alle competenze
19) Molise, azione di sistema welfare to work
20) Calabria, avviso pubblico catalogo regionale dell’offerta formativa
21) Puglia, piani di formazione continua
22) Verbano Cusio Ossola, voucher formativi e di consulenza
23) Firenze, soggetti per certificazione delle competenze di base
24) Siena, avviso pubblico per l’attribuzione di voucher individuali
25) Grosseto, commissione provinciale per le pari opportunita
26) Bari, tre nuovi avvisi pubblici in materia di formazione professionale

Smile InFormazione: Le news della settimana


Regione Lombardia, aggiornamento standard minimi sistema dote 2009
La Regione Lombardia integra e aggiorna il quadro delle determinazioni che consentono agli operatori accreditati di definire e presentare l’offerta dei servizi formativi e del lavoro relativa alla Dote Formazione e Dote Lavoro. Il
decreto e gli allegati A e B che dettagliano i contenuti del provvedimento.

Puglia, ammortizzatori sociali in deroga: convenzione INPS - regione
Pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 128 del 20 agosto 2009 il provvedimento di ratifica della Convenzione stipulata fra la Regione Puglia e l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale che regola le modalità attuative, gestionali e i flussi informativi relativi agli ammortizzatori sociali in deroga. La Convenzione, che mira a salvaguardare la regolare erogazione del sostegno al reddito del lavoratore, è scaturita da un accordo tra Ministero del Lavoro, salute e politiche sociali e Regione Puglia finalizzato alla individuazione di risorse finanziarie per la concessione in deroga di trattamenti di cassa integrazione guadagni, di mobilità, di disoccupazione speciale e la realizzazione di politiche attive in favore degli interessati.  La
convenzione.

Campania, 10 milioni per i centri di sviluppo delle competenze
La Giunta regionale della Campania, su proposta degli assessori ai Trasporti Ennio Cascetta e alla Formazione e Lavoro Corrado Gabriele ha approvato la costituzione di quattro centri sperimentali di sviluppo delle competenze nell’area Economia del Mare e Trasporti Marittimi e nei settori turistico, finanziario ed assicurativo, informazione e comunicazione tecnologica (ITC). Per l'ttività di formazione da sviluppare in questi centri sono stati stanziati 10 milioni di euro.  Ai Centri verrà affidata la realizzazione di azioni formative d'eccellenza su base pluriennale.
Per maggiori informazioni.



Smile inFormazione: i bandi


Fondimpresa, avviso 2/2009
Fondimpresa approva l'Avviso 2/2009 mette a diposizione delle aziende associate 60 milioni di euro  per la crescita delle aziende aderenti tramite progetti di formazione continua. Il nuovo Avviso finanzierà progetti formativi su ogni tematica, privilegiando l'innovazione, la qualificazione e riqualificazione, la sicurezza sul lavoro. Sono destinatari delle azioni formative i dipendenti delle aziende aderenti al Fondo prima dell'avvio delle attività, inclusi quelli interessati da procedimenti di cassa integrazione, contratti di solidarietà e altro. Due le scadenze. Per ognuna sono a disposizione 30 milioni di euro. La prima: dal 16 novembre 2009 fino alle ore 12.00 del 15 dicembre 2009. La seconda: dal 1 aprile 2010 fino alle ore 12.00 del 30 aprile 2010.  Per informazioni. L'
avviso.

FAPI, piani di formazione continua per imprese e lavoratori
Il fondo FAPI, Fondo Formazione PMI, ha approvato con Determinazione presidenziale n.16 del 29/07/09 l'Avviso 2-2009 "Finanziamento di Piani di formazione continua per imprese e lavoratori a sostegno dell’innovazione e nella crisi". Il presente Avviso mira a supportare le imprese ed i lavoratori nell’attuale crisi economica finanziando interventi di sviluppo delle competenze a sostegno della competitività e dell’innovazione, del lavoro e dell’occupazione, nonché a indirizzare azioni pilota per agevolare l’integrazione e la permanenza in azienda dei lavoratori immigrati. Disponibilità finanziaria: 15milioni di euro. I Piani devono obbligatoriamente essere presentati online entro le ore 18.00 del 16/11/2009. L'
avviso.

Friuli Venezia Giulia, servizio gestione interventi per il sistema formativo
La regione Friuli Venezia Giulia ha pubblicato l'avviso per la presentazione di candidature per la gestione di cinque Poli formativi regionali, riferito ai seguenti ambiti settoriali d'intervento: Economia del mare, Industria meccanica, Industria del legno, Mobile e arredo, ICT Information comunication technology, Agroalimentare SCADENZA presentazione candidature: ore 12.30 del 28/09/2009. Il
bando.

Friuli Venezia Giulia, qualifica professionale di operatore socio sanitario
La regione Friuli Venezia Giulia ha approvato il bando per la presentazione di operazioni relative al conseguimento della qualifica professionale di operatore socio sanitario - OSS. Soggetti ammessi alla presentazione delle operazioni: le operazioni devono essere presentate da soggetti pubblici o privati, senza scopo di lucro, aventi tra i loro fini la formazione professionale e titolari di sedi operative accreditate nel territorio regionale. Le operazioni devono essere presentate dal giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso sul Bollettino ufficiale della Regione ed entro le ore 12,30 del 16 settembre 2009. L'
avviso.


Veneto, riconoscimento corsi professionali
RA regione Veneto approva il bando per il riconoscimento corsi professionali annuali, biennali e triennali dell’attività libera e/o prevista da leggi speciali - L.R. 10/90 - Nuove modalità di presentazione delle proposte progettuali.  Possono proporre progetti formativi gli Organismi di Formazione professionale accreditati per gli ambiti della Formazione Superiore e/o della Formazione Continua, iscritti nell’elenco regionale ai sensi della L.R. 19/02, anche in partenariato con Organismi di Formazione non accreditati, ai sensi della DGR n. 359 del 13 Febbraio 2004. Possono, altresì, proporre progetti formativi Organismi di Formazione non iscritti nel predetto elenco, purchè abbiano già presentato istanza di accreditamento per l’ambito della Formazione Superiore  e/o della Formazione Continua ai sensi della DGR n. 359/2004. Data Scadenza: 31/12/2012. L'
avviso.


Veneto, politiche attive per il contrasto alla crisi
La regione Veneto approva il bando Politiche attive per il contrasto alla crisi. Avviso Linea 3 - anno 2009. Apertura termini. Destinatari: soggetti iscritti nell'elenco regionale degli organismi di formazione accreditati per l’ambito della formazione continua ai sensi della L.R. n. 19/2002; soggetti non iscritti nel suddetto elenco che intendono operare in partenariato con gli Organismi di formazione accreditati; lavoratori occupati presso imprese private, specialmente le PMI, che operano in unità localizzate sul territorio regionale; soggetti disoccupati/inoccupati.  Data Scadenza: 16/09/2009. L'
avviso.

Veneto, interventi di riqualificazione e reinserimento
La regione Veneto pubblica l'avviso  "Realizzazione di interventi di riqualificazione e reinserimento occupazionale di lavoratori coinvolti in crisi aziendale, settoriale o professionale - Categoria di intervento 64". Destinatari: Organismi di formazione accreditati per gli ambiti della Formazione Continua e/o dell’Orientamento, che abbiano maturato almeno 1 anno di esperienza nell’attività di supporto alla ricollocazione professionale; Organismi non accreditati purché abbiano già presentato istanza di accreditamento.  Data Scadenza: 15/09/2009. L'
avviso.
 
Veneto, avviso progetti formativi settore restauro
La regione Veneto pubblica l'Avviso progetti formativi settore restauro - utenza disoccupata – anno 2009. Apertura termini. I progetti formativi oggetto del presente avviso, rivolti a soggetti inoccupati o disoccupati, sono volti alla formazione di figure professionali che svolgono attività complementari al restauro e alla conservazione del patrimonio dei beni culturali. Destinatari: soggetti iscritti nell'elenco regionale degli organismi di formazione accreditati per l’ambito della formazione superiore ai sensi della L.R. n. 19/2002; soggetti non iscritti nel suddetto elenco purchè abbiano già presentato istanza di accreditamento per l'ambito della formazione superiore ai sensi della DGR n 359/2004.  Data Scadenza: 15/09/2009. L'
avviso.

Veneto, interventi formativi nel settore primario
La regione Veneto pubblica il Piano annuale degli interventi formativi nel settore primario - anno 2010. Apertura termini. Destinatari: soggetti iscritti nell'elenco regionale degli organismi di formazione accreditati per l'ambito della formazione continua ai sensi della LR n. 19/2002. Soggetti non iscritti nel suddetto elenco purchè abbiano già presentato istanza di accreditamento per l'ambito della formazione continua ai sensi della DGR 359/2004. Finalità: i progetti formativi oggetto del presente avviso, rivolti a soggetti occupati nel settore primario, sono finalizzati al conseguimeno di patenti di mestiere o certificati di abilitazione, interventi formativi di aggiornamento e perfezionamento tematico, nonché attreverso progetti formativi per il corretto impiego di prodotti fitosanitari. Data Scadenza: 25/09/2009. L'
avviso.


Veneto, politiche attive per il contrasto alla crisi - occupabilità
La regione Veneto pubblica il Programma Operativo F.S.E. 2007-2013 - Asse "Occupabilità". Politiche attive per il contrasto alla crisi. Tipologia Progettuale: "Borse di Ricerca connesse all'implementazione di Reti di Conoscenza contro la Crisi Economica". Destinatari: Strutture accreditate iscritte nell'elenco di cui alla L.R. n. 19 del 9 agosto 2002 in relazione alla formazione superiore. Strutture non iscritte nel predetto elenco, purchè abbiano già presentato istanza di accreditamento per la formazione superiore ai sensi della DGR n. 359 del 13/02/2004 entro la data di scadenza del presente bando. Finalità: Attuare politiche del lavoro attive e preventive, con particolare attenzione all'integrazione dei migranti nel mercato del lavoro, all'invecchiamento attivo, al lavoro autonomo e all'avvio di imprese. Data Scadenza: 06/10/2009. L'
avviso.

Emilia Romagna, bando Infea 2009
La Giunta regionale dell'Emilia Romagna ha approvato il bando Infea 2009 rivolto ai 69 Centri di Educazione ambientale accreditati in Emilia-Romagna. A disposizione ci sono 350 mila euro per progetti di educazione all´ambiente e a stili di vita sostenibili realizzati da partnership di Cea, enti locali e scuole. Il bando prevede due tipologie di proposte: i progetti laboratorio in attuazione degli obiettivi del Programma triennale Infea cui sono destinati 215 mila euro e i progetti volti al potenziamento e consolidamento delle azioni dei Cea ai quali vanno 135 mila euro. Le domande vanno inviate entro il 30 settembre. Il
bando.

Lazio, voucher sistema integrato di alta formazione
La regione Lazio approva il bando Progetto interregionale “Verso un sistema integrato di alta formazione”. Approvazione della parte seconda, destinata alla concessione di voucher formativi, dell’Avviso pubblico per l’ammissione di organismi e offerte formative al Catalogo interregionale dell’alta formazione e la concessione di voucher. Impegno di spesa di Euro 1.500.000,00, con oneri a valere sul POR LAZIO FSE 2007-2013, Asse V Transnazionalità e Interregionalità, obiettivo specifico m), esercizio finanziario 2009. Scade il 02/10/2009 alle ore 13.00. L'
avviso.

Campania, percorsi alternativi sperimentali
La regione Campania con Decreto dirigenziale n. 224 del 7 agosto 2009 – POR Campania 2007/2013 - Percorsi Alternativi Sperimentali (PAS) - Presentazione dei progetti a valere sulla II annualita' D.D. n. 160/2008 - A.S.2009-2010 autorizza gli Istituti scolastici interessati a presentare entro le ore 16,00 del 21 settembre i progetti relativi alla II annualità dei PAS. I progetti, presentati in busta chiusa, devono riportare oltre al nome dell’Istituto. Le proposte progettuali vanno presentate a partire dal 1 settembre e fino al 21 settembre 2009. Il
decreto.

Campania, inncentivi oer l'occupazione femminile
La Giunta regionale della Campania, con Delibera n° 1371 del 06.08.09, ha approvato, per un importo complessivo di € 10.000.000,00, un intervento finalizzato a facilitare l'accesso delle donne nel mondo del lavoro. Si tratta di un programma integrato di incentivi all'occupazione, che saranno erogati sotto forma di rimborso parziale del costo salariale lordo delle lavoratrici assunte secondo criteri e modalità da stabilire con apposito avviso pubblico. L'aiuto che non potrà superare il 50% dei costi ammissibili, ossia i costi salariali durante un periodo massimo di 12 mesi successivi all'assunzione, prevede l’erogazione di un contributo sino a € 14.000,00. L'intervento dovrà favorire direttamente la partecipazione al mondo del lavoro di donne inattive e/o disoccupate che intendano inserirsi o reinserirsi nei processi produttivi locali.
Maggiori informazioni. 

Molise, interventi di politica attiva e di sostegno al reddito ed alle competenze
La regione Molise con Delibera di Giunta Regionale n 889 del 07-08-09 : POR FSE 2007/2013 approva il  "Pacchetto ammortizzatori: programma di interventi di politica attiva e di sostegno al reddito ed alle competenze". Si tratta dell'approvazione del programma denominato 'Lifelong learning Programme - LLP - Programma di Politìche di tutela attiva dell'occupazione', della progettazione esecutiva regionale 'Azione di sistema Weifare to work per le politiche di re-impiego nella Regione Molise ', del documento denominato 'Invito per Manifestazione di Interesse' e dello schema di convenzione da stipularsi tra la Regione Molise e l' INPS. Il programma prevede la definizione di due strumenti attuativi: la definizione di un elenco regionale di politiche proattive finalizzate a favorire l'occupazione e la riqualificazione delle risorse umane; interventi di supporto alla ristrutturazione e riorganizzazione aziendale. Il programma resta in vigore fino al 2013. Il
bando.

Molise, azione di sistema welfare to work
La regione Molise con Determinazione del Direttore Generale n 228 del 10-08-09 approva gli avvisi pubblici per l'Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di Re-Impiego nella regione. Possono accedere ai benefici dell'avviso i lavoratori inseriti nell'azione di sistema Welfare to work per le politiche di reimpiego. Gli aiuti all'auto impiego sono concvessi nella misura di euro 20mila procapite ai soggetti che abbiano intrapreso un'attività autonoma. La domanda di adesione al programma potrà essere presentata entro il 31 dicembre 2011.  Il
bando.

Calabria, avviso pubblico catalogo regionale dell’offerta formativa
La regione Calabria ha pubblicato l'avviso pubblico catalogo regionale dell’offerta formativa per l’attuazione delle politiche attive del lavoro. La Regione Calabria emana il presente Avviso pubblico al fine di recepire le candidature delle attività formative da inserire nel Catalogo regionale di formazione individuale Attraverso il presente Avviso, la Regione Calabria, intendendo realizzare misure attive e preventive a sostegno dei percorsi personali di inserimento/reinserimento lavorativoIl Catalogo sarà composto da percorsi formativi modulari presentati dagli Enti e/o Agenzie formative accreditate. I Soggetti in possesso dei requisiti specificate al punto 3, del bando relativamente all'avvio del primo ciclo di attività formative, possono presentare le proposte entro il termine di 30 giorni a partire dalla data della prossima pubblicazione del presente Avviso pubblico sul BURC. L'
avviso.

Puglia, piani di formazione continua
Con atto dirigenziale n.1123/2009 del Servizio Formazione Professionale è approvato l'Avviso pubblico per gli interventi di promozione di piani formativi aziendali, settoriali e territoriali di formazione continua, Avviso FC/2009 con  relativo impegno di spesa e in applicazione della Legge 236/93. L'azione è volta a sostenere e orientare le iniziative di formazione a favore dei lavoratori per aggiornarne ed accrescerne le competenze e contestualmente favorire la competitività delle imprese nel rispetto della normativa comunitaria, nazionale e regionale. Il numero minimo di lavoratori da porre in formazione non può essere inferiore a 5 e superiore a 25 unità per  ciascun modulo e l’attività formativa non può avere durata superiore a 150 ore pro capite. I piani formativi possono essere presentati ed attuati da singole imprese, limitatamente ai propri dipendenti, da Raggruppamenti Temporanei di Imprese (RTI) e/o Raggruppamenti Temporanei di Scopo (RTS), già costituite o in via di costituzione, e da organismi di formazione accreditati per la macrotipologia “formazione continua”, a cui le aziende affidino l'attività formativa. Per ogni soggetto attuatore è ammessa la presentazione di un solo piano formativo. La domanda di partecipazione entro le ore 13.00 del giorno 01/10/09. L'
avviso.

Verbano Cusio Ossola, voucher formativi e di consulenza
Pubblicazione Bando Provinciale Direttiva Lavoratori Occupati - Voucher Formativi e di Consulenza - anno 2009.
Beneficiari dei contributi: imprese private e pubbliche ex L.R 63/95 art.11, I° comma, punto d) , ed in generale datori di lavoro ad esse assimilabili, localizzate nella Provincia del Verbano Cusio Ossola, per la formazione di lavoratori in esse occupati; Consorzi di imprese ex L.R.63/95 art.11, I° comma , punto d); Agenzie formative ex L.R.63/95 art.11, I° comma, punti a), b) e c).  Destinatari delle azioni: Lavoratori impiegati in ruoli esecutivi e/o privi di livelli di qualificazione di base; Lavoratori impiegati in ruoli di responsabilità e/o funzioni specialistiche, compresi gli operatori non docenti di organismi di formazione ex art. 11 L.R. 63/95; Quadri e dirigenti; Agenti, lavoratori con contratto di lavoro a tempo parziale, a tempo determinato o di collaborazione coordinata continuativa nonché inseriti nelle tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato o flessibile e a progetto previste dal D.Lgs. 10/9/2003 n. 276; Titolari e amministratori di piccole e medie imprese, inclusi i coadiuvanti; professionisti iscritti ai relativi albi. la presentazione delle domande avverrà  secondo le seguenti scadenze per i voucher formativi: 1° sportello dal 5 al 7 ottobre 2009;  2° sportello dal 16 al 18 novembre 2009;  3° sportello dal 15 al 17 febbraio 2010; 4° sportello dal 12 al 14 aprile 2010. L'
avviso.

Firenze, soggetti per certificazione delle competenze di base
La provincia di Firenze con AD n. 2858 del 21/08/2009 ha  pubblicato l’avviso pubblico per l’individuazione di soggetti che manifestino la volontà di assolvere alla funzione di “ certificazione delle competenze di base” - previste dal Regolamento 22 agosto 2007 n. 139 attuativo dell’art. 1, comma 622, della legge 27 dicembre 2006 n. 296 - a giovani minorenni individuati dal Centro per l’Impiego della Provincia di Firenze (escluso Circondario Empolese Valdelsa). Scadenza: entro le ore 13.00 del giorno 11/09/2009. L'
avviso.

Siena, avviso pubblico per l’attribuzione di voucher individuali
La provincia di Siena pubblica l'avviso pubblico per l’attribuzione di voucher individuali finalizzati alla formazione post-laurea anno 2008/2009. Il presente Avviso pubblico finanzia percorsi formativi a domanda individuale a valere sull’Asse IV “Capitale Umano” del Programma Operativo Regionale – OB.2 2007-2013. La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per il giorno 30 Ottobre 2009. L'
avviso.

Grosseto, commissione provinciale per le pari opportunita
La provincia di Grosseto pubblica l'avviso recante modalità' e termini per la presentazione delle candidature per la nomina a componente della commissione provinciale per le pari opportunita’. Le domande dovtanno pervenire entro il primo ottobre 2009. Alle candidate sono richieste: competenza ed esperienza in materia di parità e delle pari opportunità, nei campi storico, giuridico, economico, scientifìco-ecologico, sociologico, psicologico, pedagogico, sanitario, della comunicazione massmediale, del lavoro, della formazione professionale, della pianificazione territoriale, dei servizi sociali, della tutela dell'ambiente, della valorizzazione dei beni culturali, della produzione artistica, nonché in ulteriori ambiti di interventi riconducibili alle funzioni ed ai compiti della Commissione stessa; specifiche competenze ed esperienze in materia di problematiche femminili. L'
avviso.

Bari, tre nuovi avvisi pubblici in materia di formazione professionale
La provincia di Bari finanzia con tre avvisi corsi di formazione finalizzati a sostenere l’inserimento lavorativo delle fasce più deboli donne, migranti e per la lotta alla dispersione scolastica. Il primo avviso riguarda azioni di orientamento, formazione, accompagnamento ed inserimento lavorativo per migranti disoccupati in possesso di regolare permesso di soggiorno. In questo caso i progetti potranno essere presentati ed attuati oltre che da organismi di formazione, anche da cooperative sociali (scadenza: 15 settembre ). Il secondo avviso pubblico riguarda percorsi integrati finalizzati alla promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro, sia in termini di accesso al lavoro per le donne disoccupate, sia per la facilitazione della permanenza al lavoro delle donne lavoratrici con problematiche di conciliazione lavoro-famiglia, sia in termini di recupero al lavoro di donne in condizioni di disagio sociale (scadenza: 15 settembre ). Il terzo avviso, che riguarda la lotta alla dispersione scolastica, definisce le modalità ed i termini per la presentazione dei progetti che contribuiscano al rafforzamento e alla qualificazione dell’offerta formativa scolastica favorendo la crescita culturale degli studenti e il rafforzamento delle competenze professionali dei docenti. I progetti sono, infatti, rivolti agli studenti e ai docenti degli istituti di istruzione secondaria superiore di secondo grado della Provincia di Bari, allargato anche ai Comuni baresi della Bat (scadenza: 15 settembre ).  Gli
avvisi.
.

 


Per iscriversi alla newsletter inviare una e.mail all'indirizzo This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it con la parola ISCRIZIONE nel campo OGGETTO della e.mail e l'indirizzo e mail a cui si desidera ricevere la newsletter nel campo TESTO. Per cancellare l'iscrizione inviare una e.mail all'indirizzo This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it con la parola CANCELLAZIONE nel campo OGGETTO e l'indirizzo e.mail che deve essere tolto dalla lista di invio della newsletter nel campo TESTO.


 

MATERIALI